Articles

Vegan Singapore Noodles

  • Pin
  • Share
  • Tweet
  • Email

Hai mai mangiato i Singapore noodles? Contrariamente al nome, non sono affatto di Singapore, ma in realtà sono un piatto popolare servito nei ristoranti cinesi! Tradizionalmente è fatto con carne di maiale e gamberi al barbecue, e contiene salsa di pesce, quindi non è il piatto più vegetariano che si possa ordinare. Ma è un piatto facile da fare a casa!

Per me, il piatto è tutto nella salsa – è essenzialmente una frittura di noodle cinesi al curry. Due delle mie cucine preferite (probabilmente lo dico di tutte le cucine), quella indiana e quella cinese, in un piatto pieno di sapore!

Quindi non posso dire di fare la versione più tradizionale di questo piatto, dato che non mi preoccupo di sostituire la carne o la salsa di pesce. Il piatto è anche tradizionalmente fatto con i vermicelli di riso, che posso usare o meno, a seconda di ciò che ho nella mia dispensa!

Questo è un piatto super versatile, e il nostro piatto di riferimento quando siamo a corto di prodotti e articoli da dispensa e ci sentiamo super impegnati o pigri. È pronto in 30 minuti al massimo, è facilmente scalabile per alimentare più se avete bisogno (anche se probabilmente friggerei in lotti in quel caso).

Utilizziamo qualsiasi prodotto che abbiamo, o forse solo cipolla se siamo fuori di tutto il resto. Per le proteine si potrebbe buttare del tofu fritto o del seitan, dei ceci o dei riccioli di soia. Non sembra importare cosa metti nella ricetta, basta che tu abbia qualche tipo di noodles e quella salsa e viene fuori una cosa incredibile!

La salsa è un semplice 6 ingredienti. Salsa di soia (usate il tamari se siete senza glutine), vino cinese shaoxing (potete sostituire il vino sherry o l’aceto sherry), nettare di agave (o sciroppo d’acero o solo un po’ di zucchero), olio di sesamo tostato, polvere di curry indiano e pepe bianco.

Tutti questi ingredienti possono essere trovati nel vostro supermercato abituale, con l’eccezione del vino cinese, che richiederebbe un negozio di specialità asiatiche. Tuttavia, è possibile, e io l’ho fatto, sostituire lo sherry per un piatto delizioso.

Se si va fuori strada per trovare il vino shaoxing ne vale la pena, in più si può usare in così tante ricette, tra cui il mio broccoli e tofu stir fry con salsa di fagioli neri! Gli ingredienti della salsa si combinano per formare un soffritto super saporito, meglio se combinato con cipolla e una sana dose di aglio e peperoncini.

Il piatto finale è super piccante (seminate i vostri peperoncini e/o usatene meno se non vi piace che il vostro cibo sia piccante – o aggiungete più peperoncini se volete che vi bruci la bocca), super saporito. Super veloce da fare, super adattabile a qualsiasi cosa abbiate nella vostra dispensa e frigorifero, fondamentalmente tutto intorno super!

Spero che proviate a fare i vostri spaghetti di Singapore e che la ricetta diventi un piatto base nella vostra casa come lo è nella nostra! Se li fate, fatemi sapere e ditemi quali verdure avete usato! Lascia un commento e/o valuta la ricetta qui sotto, taggami su Instagram (o #thecuriouschickpea), o condividi con me su Facebook! Buon appetito!

ETA: Ho dato una rinfrescata a questo piatto con nuove foto e una ricetta aggiornata e semplificata. La ricetta originale usava spaghetti udon che non sono tradizionali e rendono il piatto pieno di glutine. Gli spaghetti tradizionali di Singapore sono fatti con vermicelli di riso, cosa che le nuove foto e la ricetta riflettono. Assicuratevi di usare una salsa di soia senza glutine (come il Tamari) se state evitando il glutine. Questa foto riflette anche la vita reale: amo la versatilità di questa salsa cinese al curry e dei noodle stir fry, e la userò in combinazione con qualsiasi noodle e prodotto io abbia nella mia dispensa e nel mio frigo!

Note:

  • Rendi il piatto senza glutine usando un tamari senza glutine per la salsa di soia
  • Utilizza qualsiasi verdura tu abbia, abbiamo fatto il piatto con mais, broccoli, collard green, cavolfiore, fagiolini, kale, bok choy, zucchine, beh, hai l’immagine. Assicuratevi solo di aggiungere le verdure che volete cuocere un po’ di più quando mettete il cavolo e le verdure che volete a malapena cotte al momento dei piselli istantanei di zucchero.
  • Aggiungi qualche proteina a questo piatto se ti piace. Soffriggere del tofu tagliuzzato, aggiungere del seitan o dei fagioli. Sbriciolate del tempeh. Dipende davvero da te!

Ingredienti

  • 10 once di vermicelli di riso non cotti (mai fun), o noodles a scelta

Salsa:

  • 1/4 di tazza di salsa di soia
  • 2 cucchiai di vino cinese shaoxing, o sherry
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo tostato
  • 1 cucchiaio di nettare di agave o zucchero di cocco
  • 1 cucchiaio di curry in polvere
  • 1/4 di cucchiaio di pepe bianco
  • 3 spicchi d’aglio, schiacciato o tritato
  • 4 peperoncini verdi, tritati, più o meno a piacere, senza semi per meno calore

Verdura:

  • 1 cucchiaio d’olio
  • 1/2 cipolla gialla media, tagliata sottile a mezzelune
  • 15 piselli dolci, tagliati sottili di sbieco
  • 1 carota piccola, tagliata a julienne
  • 1/2 peperone rosso, tagliato a julienne
  • 2 tazze di cavolo tagliuzzato
  • scalogno, per guarnire, opzionale
  • spicchio di lime, per servire

Istruzioni

  1. Cuocere la pasta secondo le istruzioni del pacchetto. Scolare e mettere da parte.
  2. In una piccola ciotola o un misurino per liquidi mescolare insieme gli ingredienti della salsa: salsa di soia, vino cinese, olio di sesamo tostato, nettare di agave, polvere di curry, pepe bianco, aglio e peperoncini. Mettere da parte.
  3. Scaldare un wok a fuoco alto. Aggiungere l’olio e la cipolla quando è calda e soffriggere 1 1/2 – 2 minuti, mescolando costantemente, fino a quando la cipolla è carbonizzata e morbida.
  4. Aggiungere il cavolo e cuocere per circa 2 minuti, mescolando quasi costantemente, fino a quando è appassito e leggermente carbonizzato. Aggiungere i piselli, le carote e il peperone e cuocere per 1 – 1 1/2 minuti fino a quando le verdure si sono un po’ carbonizzate.
  5. Aggiungere i noodles e la salsa e friggere per circa 2 minuti, mescolando costantemente per distribuire la salsa ed evitare che si attacchi.
  6. Spremere spicchi di lime fresco sopra i noodles per servire e guarnire con scalogni affettati o ulteriori peperoncini tritati, se desiderato.

Note

Si può cucinare il soffritto in una grande padella, ma i tempi di cottura saranno un po’ più lunghi. Cuocete a fuoco medio-alto e aspettatevi di raddoppiare il tempo di cottura.

Hai fatto questa ricetta?

Lascia un commento sul blog o condividi una foto su Instagram

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.