Articles

Varietà di aglio – Aglio a collo duro

Non coltiviamo aglio a collo molle, solo varietà “a collo duro”. Perché? Per due motivi: SAPORE e DENSITÀ NUTRIENTE. I migliori chef e i buongustai giurano sulle caratteristiche di sapore eccezionali e uniche delle diverse varietà. Molti si prendono il tempo e la considerazione di “abbinare” la loro varietà di aglio ai loro pasti, proprio come molti abbinerebbero il loro vino. Che si tratti del Morado Gigante per una delicata portata di pesce, del Blanak per una salsa piccante o del Chesnok Red per il purè di patate all’aglio, è un mondo di sapori d’aglio che la maggior parte non ha mai saputo che esistesse dopo una vita di sapori insipidi da supermercato.

Nell’universo dell'”aglio a collo duro” ci sono diversi sottogruppi tra cui Porcellana, Rocambole, Purple Stripe, Marbled Purple Stripe, Glazed Purple Stripe, Asiatic, Turban e Creole. Ognuno di questi sottogruppi ha caratteristiche generali che rendono alcuni più adatti a certi climi, hanno tendenze di crescita favorevoli, o mostrano profili di sapore unici. All’interno di ogni sottogruppo, troverete poi varietà denominate come la Roja spagnola, la Extra Hardy tedesca, la Tibetana e molte altre. Ogni varietà è unica e ciò che spesso attrae i clienti verso certe varietà è un legame con la posizione geografica attraverso la genealogia familiare, una vacanza memorabile in una località esotica, o un’esperienza culinaria eccezionale legata a una cucina specifica. Ti invitiamo a esplorare tutte le varietà elencate, a fare scorta delle tue preferite e a provarne di nuove. Non sai da dove cominciare? Scrivici una nota e saremo felici di aiutarti a navigare tra tutte le opzioni.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.