Articles

Qual è la differenza tra i tubi idraulici in rame, PEX, PVC e CPVC?

10 febbraio 2019Riparazione tubi

Quando si scelgono i tubi idraulici, è importante capire le differenze nei materiali e considerare l’applicazione. I tubi di rame sono in metallo e più durevoli, mentre i tubi PEX, PVC e CPVC sono in plastica e tendono ad avere una durata di vita più breve.

Guardiamo le differenze in modo un po’ più dettagliato.

Tubi in rame

I tubi in rame sono stati la scelta idraulica regolare per molti anni. C’è una buona ragione per questo – sono tremendamente durevoli e possono tollerare temperature estreme. Inoltre, i tubi di rame non si corrodono, quindi l’acqua può rimanere priva di contaminanti. Il rame è più rigido e costoso di altri materiali per tubazioni, il che può portare a installazioni costose.

Tubi in polietilene incrociato o PEX

I tubi PEX sono generalmente più convenienti da lavorare rispetto ai tubi di rame perché il materiale (plastica) è più economico, ed è più facile da installare. Flessibili e durevoli, i tubi PEX sono spesso più silenziosi, raramente perdono, possono tollerare temperature estreme e sono ecologici. Questo tipo di tubo è ottimo per i retrofit, dato che la flessibilità permette al tubo di essere infilato attraverso pavimenti e pareti.

Tubi in cloruro di polivinile o PVC

I tubi in PVC sono una scelta popolare per l’idraulica residenziale. Questi tubi di plastica sono convenienti, durevoli e versatili. Una varietà di dimensioni e raccordi sono disponibili e non è necessaria alcuna opera in metallo. Il PVC non si corrode né arrugginisce e la sua durata limitata lo rende ottimo per le esigenze di alta pressione. Tuttavia, il PVC non resiste all’acqua calda o all’esposizione prolungata ai raggi UV, il che significa che deve essere usato all’interno o sotto terra. A causa del potenziale di degradazione del PVC, non è sicuro per fornire acqua potabile ed è spesso usato per il trasporto di rifiuti.

Tubi in cloruro di polivinile clorurato o CPVC

I tubi in PVC sono un cugino stretto dei tubi in PVC. Questo tipo di tubo porta tutti i vantaggi del PVC, ma con una migliore durata e il cloro aggiunto al materiale per renderlo sicuro per l’acqua potabile. E poiché il CPVC può essere usato per l’acqua calda, è un’alternativa migliore ai tubi di rame. È più flessibile della sua controparte metallica per quelle applicazioni difficili, un po’ più silenzioso, e isolato per preservare la perdita termica. Anche se il CPVC è più costoso del PVC, è generalmente più facile da installare.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.