Articles

Pizza senza glutine: com’è fatta e come farla da soli

Andare senza glutine non significa rinunciare ai vostri cibi preferiti. Tutto sta nel trovare alternative al glutine adatte. Lo stesso vale per il cibo italiano preferito da tutti, la pizza.

La crosta della pizza è tradizionalmente fatta con farina di frumento, che è ciò che le dà quell’irresistibile consistenza spugnosa. Senza grano (o, più precisamente, senza glutine), la pizza potrebbe non sembrare la stessa.

Anche se non puoi fermarti nella tua pizzeria locale per prendere una fetta, la pizza senza glutine esiste e può essere una deliziosa alternativa alla pizza tradizionale! Continua a leggere per sapere come si fa la pizza senza glutine e come puoi anche farla a casa tua.

Come si fa la pizza senza glutine?

Piuttosto semplicemente, la pizza senza glutine è la pizza fatta con ingredienti senza glutine. Nella maggior parte dei casi, la pizza senza glutine è fatta con una combinazione di farine e amidi senza glutine come farina di riso, farina di mandorle, fecola di patate e amido di tapioca. Questi sono combinati con ingredienti umidi come l’olio e aromi come lo zucchero e il sale. Alcune ricette usano anche il lievito per far lievitare l’impasto.

Quando si tratta di fare la pizza senza glutine, ci sono diverse tecniche che possono essere usate. Un metodo è quello dell’impasto standard in cui si combinano varie farine con liquidi e un agente lievitante come il lievito. Si possono anche aggiungere altri ingredienti come la polvere di buccia di psyllium per dare all’impasto un po’ della struttura e dell’elasticità che si vedono nell’impasto tradizionale della pizza. Un’altra opzione è quella di fare una pastella piuttosto che un impasto tradizionale.

L’impasto tradizionale della pizza è fatto con circa il 60% di liquido. Poiché le farine senza glutine tendono ad essere altamente assorbenti, questo rapporto può risultare in una pizza rigida e piatta. Per fare la pastella per la crosta della pizza, avrete bisogno di un rapporto di umidità molto più alto, intorno al 130%. L’umidità aggiunta darà alla crosta una consistenza migliore, ma la renderà anche più difficile da modellare – dovrete lavorare la pastella su una pergamena oliata e stenderla con una spatola di gomma o a mano. La maggior parte delle croste per pizza senza glutine dovrebbe essere cotta prima di essere condita.

Schär Gluten Free Pizza Crust

Se tutto questo parlare di pizza vi sta facendo venire fame, Schär ha la crosta per pizza senza glutine perfetta per aiutarvi a fare la vostra.

La crosta per pizza di Schär è conservabile ed è composta al 100% da ingredienti senza glutine che includono: acqua, amido di mais, fecola di patate, farina di riso, olio di girasole, amido di riso, sciroppo di riso, destrosio, pula di semi di psyllium (fibra vegetale), cellulosa modificata, gomma di guar, fibra di mela, lievito, sale, acido tartarico (può contenere soia).

Preparare la perfetta pizza senza glutine con Schär’s Pizza Crust non potrebbe essere più facile. Ecco come:

  1. Riscaldare il forno a 220°C
  2. Utilizzare carta da forno o una teglia leggermente unta
  3. Togliere la crosta per pizza dalla confezione e metterla sulla teglia preparata
  4. Aggiungere il condimento che preferite
  5. . Quando si tratta di cucinare senza glutine, non è generalmente una buona idea sostituire semplicemente la farina di grano con una farina senza glutine alternativa. Le farine senza glutine non rispondono allo stesso modo delle farine tradizionali – potrebbero aver bisogno di più liquido o più uova per ottenere la consistenza e la lievitazione desiderate. Se avete intenzione di fare la pizza senza glutine su base regolare, si consiglia di montare o acquistare un lotto di farina multiuso senza glutine, in modo da avere a portata di mano quando quelle voglie ti colpiscono.

    Alcuni dei migliori ingredienti da utilizzare in una miscela multiuso per la crosta della pizza includono farina di riso, fecola di patate, amido di tapioca, e latte secco in polvere. Si può usare sia la farina di riso bianca che la farina di riso integrale per fornire una base dal sapore neutro. La farina di riso bianca ha una consistenza leggermente granulosa, mentre la farina di riso integrale fornisce un sottile sapore di nocciola, quasi di grano, insieme ad alcune proteine che imitano il glutine. La fecola di patate crea un gel ad alte temperature per rendere l’impasto tenero, mentre l’amido di tapioca gelifica a temperature più basse, dando alla crosta la tradizionale consistenza gommosa e l’elasticità. Il latte secco in polvere aiuta a dare struttura alla crosta e aggiunge profondità al sapore.

    Se preferisci passare il tempo a fare il tuo impasto per la pizza, ecco una semplice ricetta per la farina multiuso senza glutine per l’impasto della pizza:

    Combina 6 tazze di farina di riso integrale con 2 tazze di fecola di patate e 1 tazza di farina di tapioca (o amido di tapioca). Sbattere gli ingredienti insieme fino a quando non sono ben combinati poi conservare in un contenitore ermetico a temperatura ambiente. Potete sostituire la farina di riso bianca se necessario, ma avrà una consistenza più grintosa.

    Versatile crosta per pizza senza glutine

    Ora che avete la vostra miscela di farina senza glutine multiuso, potete usarla per preparare la crosta per pizza senza glutine. Questa ricetta richiede solo 15 minuti attivi per la preparazione, meno di 15 minuti per la cottura, e produce una pizza da 12 pollici (o una pizza da 9 pollici con crosta più spessa).

    Ingredienti:

  • 1 ½ tazza di farina multiuso senza glutine
  • 2 cucchiai di latte magro in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di gomma xantana
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 tazza di acqua calda
  • 4 cucchiai di olio di oliva, diviso
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 ½ cucchiaino di lievito

Istruzioni:

  1. Combinare la farina multiuso, il latte secco in polvere, il lievito in polvere, la gomma xantana e il sale nella ciotola di un mixer stand e sbattere fino a quando ben combinato.
  2. In una piccola ciotola, sbattete insieme l’acqua calda, 2 cucchiai di olio, lo zucchero e il lievito.
  3. Mescolate bene e poi aggiungete con una frusta ½ tazza di miscela secca fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.
  4. Mettere la miscela da parte per circa 30 minuti fino a quando è spumeggiante con un odore di lievito.
  5. Versare la miscela dalla piccola ciotola negli ingredienti secchi e battere a media velocità per circa 4 minuti fino a quando è densa e appiccicosa.
  6. Coprire la ciotola e lasciare riposare per altri 30 minuti mentre si preriscalda il forno a 425°F.
  7. Foderare una grande teglia da forno con carta da forno e spruzzare l’olio rimanente su di essa e girare l’impasto sulla teglia oliata.
  8. Bagnatevi le dita e stendete l’impasto dal centro verso l’esterno, premendolo in un cerchio di 12 pollici (o di 9 pollici se preferite una crosta più spessa).
  9. Lasciate riposare l’impasto per 15 minuti mentre preparate le guarnizioni.
  10. Cuocere per 8 a 10 minuti fino a quando la pasta è appena impostata – la superficie deve essere opaca, non lucida.
  11. Coprire la crosta con salsa, formaggio e guarnizioni come desiderato.
  12. Cuocere per altri 10 a 15 minuti fino a quando il formaggio è fuso poi affettare per servire.

Tipi: Se volete cuocere la pizza su una pietra per pizza, mettetela sulla griglia centrale del forno mentre lo preriscaldate. Quando siete pronti per cuocere, fate scivolare la pergamena con la crosta direttamente sulla pietra della pizza.

3 altri usi deliziosi per l’impasto della pizza senza glutine

La pizza senza glutine può essere deliziosa, non c’è dubbio, ma ci sono anche altri modi per usare l’impasto. Qui di seguito troverete tre gustose ricette che utilizzano l’impasto per la pizza senza glutine, tra cui calzoni, nodi all’aglio e persino pane senza zucchero alla cannella. Enjoy!

1. Calzoni ai tre formaggi

Servizi: 4

Ingredienti:

  • 1 libbra di pasta per pizza senza glutine
  • 1 tazza di mozzarella tagliuzzata
  • 1 tazza di ricotta
  • ¼ di tazza di parmigiano grattugiato
  • ½ tazza di salsa per pizza
  • 2 cucchiai di olio di oliva o burro fuso

Istruzioni:

  1. Riscaldare il forno a 400°F e foderare una teglia con carta da forno.
  2. Dividere la pasta della pizza in quattro porzioni e stendere ciascuna in un cerchio di 8 pollici.
  3. Mettere insieme la mozzarella, la ricotta e il parmigiano in una ciotola.
  4. Spalmate un po’ di salsa su ogni cerchio di pasta e poi cospargete con la miscela di formaggi.
  5. Piegate la pasta a metà e pizzicate i bordi per sigillare.
  6. Spennellate le cime con olio o burro fuso e infornate per 12-15 minuti per farle dorare.

2. Cheesy Garlic Knots

Servizi: circa 2 ½ dozzina

Ingredienti:

  • 1 libbra di pasta per pizza senza glutine
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • Pollice di sale
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • ½ tazza di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

Istruzioni:

  1. Riscaldare il forno a 400°F e ungere una grande teglia.
  2. Dividere la pasta a metà e metterne metà da parte – arrotolare l’altra metà in un quadrato di 10 pollici.
  3. Tagliare il quadrato a metà e tagliare ogni metà in 15 strisce e coprire con un asciugamano pulito.
  4. Mentre le strisce inutilizzate sono coperte, fare un nodo e metterle sulla teglia a 1 pollice di distanza.
  5. Ripetere con l’altra metà dell’impasto e infornare per 20-25 minuti fino a doratura.
  6. Pastare l’aglio con il sale e poi mescolare con l’olio d’oliva.
  7. Mettere i nodi cotti nel composto di olio all’aglio e cospargere di prezzemolo e parmigiano per servire.

3. Pane con zucchero alla cannella

Resa: 3 pani piccoli

Ingredienti:

  • ½ ricetta pasta per pizza senza glutine
  • ½ tazza di zucchero semolato
  • 1 ½ cucchiaio di cannella macinata
  • 1 bastone di burro fuso
  • 1 tazza di zucchero a velo
  • 1 ½ cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Istruzioni:

  1. Riscaldare il forno a 375°F e ungere tre mini teglie con spray da cucina.
  2. Combinare lo zucchero semolato e la cannella in una ciotola e mescolare bene.
  3. Tagliare la pasta per pizza in pezzi da 1 pollice e immergerli nel burro fuso.
  4. Sfogliare il burro in eccesso poi rotolare i pezzi nella miscela di cannella/zucchero.
  5. Riempire le teglie con i pezzi di pasta e cuocere per 20 a 25 minuti fino a quando appiccicosi e dorati.
  6. Rimuovere le teglie su una rastrelliera di raffreddamento e raffreddare appena tiepido poi rimuovere dalle teglie.
  7. Mescolare insieme lo zucchero a velo, il latte e l’estratto di vaniglia in una piccola ciotola.
  8. Driver la glassa alla vaniglia sopra le pagnotte e servire.

Con gli ingredienti giusti si può buttare insieme una deliziosa pizza senza glutine (e più) per tutta la famiglia a godere!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.