Articles

NCAA approva la risoluzione sull’idoneità al trasferimento una tantum da adottare entro gennaio 2021

Il Consiglio della Divisione I della NCAA ha fatto un passo avanti per consentire ai trasferimenti una tantum l’idoneità immediata nel basket, calcio, baseball e hockey mercoledì, approvando una misura che richiede lo sviluppo di una nuova legislazione sul trasferimento. Tuttavia, tutte le nuove regole che governano quello che sarebbe un cambiamento storico al protocollo NCAA non entrerà in vigore quest’anno, il che significa che i giocatori di trasferimento in quegli sport avranno ancora bisogno di deroghe se stanno per essere ammissibili nell’anno accademico 2020-21.

“L’ambiente di trasferimento è stato a lungo un tema di grande discussione nella Divisione I. Il Consiglio della Divisione I è impegnato in un approccio uniforme ed equo alle regole di trasferimento che considera il benessere degli studenti-atleti e le opportunità disponibili dopo il trasferimento”, ha detto il presidente del Consiglio M. Grace Calhoun, direttore atletico della Pennsylvania in una dichiarazione. “Non cambieremo semplicemente la regola, ma prenderemo in considerazione un pacchetto completo progettato per affrontare le molteplici complessità coinvolte.”

La decisione del consiglio di ritardare l’attuazione di un cambiamento delle regole che consente a tutti i trasferimenti una tantum l’ammissibilità immediata era il risultato atteso dopo che il Consiglio di amministrazione NCAA ha raccomandato il mese scorso contro le modifiche al processo di rinuncia al trasferimento “in questo momento”. Lo sviluppo della nuova legislazione dovrebbe essere uno sforzo complicato e dispendioso in un momento in cui i dipartimenti atletici sono già stretti sottili come la crisi COVID-19 continua.

Nessun annuncio disponibile

Mentre il voto di mercoledì può essere stato il risultato atteso, sarà quasi certamente portare una ricaduta per programmi di basket del college, in particolare. Il Kentucky, per esempio, si è assicurato l’impegno di Olivier Sarr, trasferito da Wake Forest, all’inizio di questo mese. Se eleggibile, il 7-footer prevede di essere il centro titolare dei Wildcats nella stagione 2020-21.

Tuttavia, Sarr ha detto a ESPN che “non c’è modo” di stare fuori una stagione. La decisione di mercoledì da parte del Consiglio Division I significa che Sarr dovrà ora assicurarsi una deroga se ha intenzione di essere ammissibile la prossima stagione; senza una deroga, i Wildcats rischiano di perderlo per i ranghi professionali.

Nessun annuncio disponibile

Altri programmi, come Memphis e Michigan, ogni atterrato più trasferimenti dopo entrambi visto obiettivi di reclutamento di alto profilo scegliere di firmare con il nuovo programma della G League per prospettive d’elite. Ma il voto di mercoledì significa che quei giocatori, come Sarr, dovrebbero ricevere una deroga per l’ammissibilità immediata se hanno intenzione di aiutare le loro squadre la prossima stagione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.