Articles

Il guru personale di Tom Brady è un venditore di olio di serpente glorificato

Secondo la FTC, Alex Guerrero ha finto di essere un medico e ha affermato che i suoi prodotti potrebbero curare il cancro e le commozioni cerebrali. In questi giorni, il socio in affari di Guerrero è il più grande quarterback di tutti i tempi.
By Chris Sweeney-10/9/2015, 3:24 p.m.

Ottieni nella tua casella di posta elettronica ogni domenica mattina una lunga lettura avvincente e consigli imperdibili sullo stile di vita – ottimo con il caffè!

Foto via AP

Nota del redattore: Tre giorni dopo la pubblicazione di questa storia, Tom Brady ha risposto al programma Dennis and Callahan della WEEI: Il guru di Tom Brady, Alex Guerrero, è stato citato due volte per frode (ottobre 2015). La TB12 di Alex Guerrero e Tom Brady è stata indagata dalle agenzie statali (dicembre 2015).

Ha detto di chiamarsi Dr. Alejandro Guerrero, e di avere notizie incredibili.

Nella sua clinica californiana, il Dr. Guerrero aveva testato un integratore alimentare che-ha affermato, secondo gli affidavit depositati in tribunale federale-ha prodotto risultati miracolosi. Ha detto di aver condotto “studi clinici” su 200 pazienti che erano stati diagnosticati come malati terminali. Erano affetti da malattie come il cancro, l’AIDS, la sclerosi multipla e il morbo di Parkinson. E otto anni dopo, tutti tranne otto erano sopravvissuti.

Presto, in collaborazione con due aziende del Massachusetts, il dottor Guerrero ha recitato in una pubblicità a tarda notte sull’integratore, che si chiamava Supreme Greens. Pochi minuti dopo la trasmissione, secondo una trascrizione, Guerrero disse che suo suocero aveva perso il braccio destro, la scapola, la clavicola e tre costole prima di morire di cancro alla pelle. In seguito, ha detto Guerrero, “ha giurato che nessuno nella mia famiglia avrebbe mai più sofferto di quella malattia.”

Nella pubblicità, che è andata in onda in tutto il paese su reti tra cui Spike TV e Women’s Entertainment, il dottor Guerrero ha ripetuto ai suoi spettatori le sue straordinarie affermazioni sui Supreme Greens. Lo spot era strutturato come un talk show, con un intervistatore di nome Donald Barrett, di Saugus, che chiedeva al dottor Guerrero del suo prodotto e dei 200 pazienti del suo studio.

MR. BARRETT: Erano terminali?

DR. GUERRERO: Sono stati diagnosticati come terminali.

MR. BARRETT: Duecento persone. Ora, otto anni dopo, quanti di loro sono ancora vivi?

DR. GUERRERO: Di quelle 200 persone che erano terminali ne abbiamo perse otto. Otto sono morti.

Queste non sono state le uniche affermazioni straordinarie del dottor Guerrero. Ha anche “promosso il prodotto come, tra le altre cose, un trattamento efficace, cura e prevenzione per il cancro, malattie cardiache, artrite e diabete, e come un mezzo per raggiungere una perdita di peso sostanziale fino a 80 libbre in 8 mesi”, secondo una denuncia presentata dalla Federal Trade Commission. Inoltre, la FTC ha osservato, Guerrero e i suoi associati “hanno affermato che Supreme Greens può essere preso in modo sicuro da donne incinte, bambini – compresi i bambini di un anno – e qualsiasi persona che assume qualsiasi tipo di farmaco.”

Se qualcuno ha voluto guardare da vicino, tuttavia, c’erano un paio di problemi con le dichiarazioni del dottor Alejandro Guerrero. In primo luogo, non era un medico di alcun tipo – non un medico, come ha ammesso nella pubblicità – o un medico di medicina orientale, come ha sostenuto ai soci d’affari, secondo una dichiarazione giurata. La FTC avrebbe infine impedito a Guerrero di riferirsi ancora a se stesso come medico. In verità, la laurea di Guerrero era un master in medicina cinese da un college in California che non esiste più.

L’altro problema, naturalmente, era che la Supreme Greens di Alejandro Guerrero era una finzione. Un’assurdità totale. Olio di serpente dei tempi moderni. “Questa è una vera e propria ciarlataneria”, dice Barrie Cassileth, un dottore in sociologia medica in buona fede e il fondatore del Servizio di Medicina Integrativa al Memorial Sloan Kettering Cancer Center, che ha aiutato la FTC a indagare su Supreme Greens.

Si è scoperto che Supreme Greens non era mai stato testato scientificamente. Lo “studio” – quello in cui Guerrero sosteneva che 192 malati terminali erano sopravvissuti grazie a Supreme Greens – non è mai esistito, ha ammesso in seguito. La FTC non ha trovato uno straccio di prova che i Supreme Greens potessero curare o prevenire il cancro, l’AIDS, la sclerosi multipla, il Parkinson o qualsiasi altra malattia di cui Guerrero aveva parlato.

Cassileth dice che la “ciarlataneria del cancro” come i Supreme Greens è un’industria da 40 miliardi di dollari l’anno. Nel corso degli anni ha indagato su decine di prodotti simili. E mentre la FTC non ha sostenuto che ci fosse qualcosa di affermativamente dannoso su Supreme Greens, Cassileth dice che tra gli effetti più perniciosi di prodotti come Supreme Greens è che possono ritardare i pazienti di cancro dal cercare cure mediche adeguate e basate sull’evidenza. “Questo è fatale per molti pazienti”, dice.

Questo non ha fermato Supreme Greens dal rastrellare circa 16 milioni di dollari in un periodo di 18 mesi, secondo la FTC. Infine, i federali sono intervenuti. Nel giugno 2004, il governo ha citato in giudizio Guerrero e le società di produzione responsabili della creazione e della messa in onda dello spot per aver fatto affermazioni illegali e aver rappresentato Supreme Greens in un formato ingannevole. “I consumatori di tutti gli Stati Uniti hanno subito e continuano a subire perdite monetarie sostanziali e possibili danni alla loro salute”, ha scritto la FTC nella sua denuncia.

Quando gli investigatori hanno scavato nei registri finanziari dietro Supreme Greens, è diventato evidente che Guerrero aveva visto solo una piccola parte dei guadagni. Il “grosso dei ricavi delle vendite”, ha detto la FTC, è andato al presentatore dello spot, Barrett, e a due società di produzione con sede a Beverly, ITV Direct e Direct Marketing Concepts. Barrett era presidente di entrambe le società, secondo gli atti del tribunale. Molti tentativi di raggiungere Barrett non hanno avuto successo.

Nell’ottobre 2005, la FTC ha annunciato un accordo con Guerrero. I documenti del tribunale mostrano che Guerrero è stato condannato a pagare una multa di 65.000 dollari o a consegnare il titolo della sua Cadillac Escalade del 2004. Più importante, l’agenzia gli ha proibito di promuovere Supreme Greens o “qualsiasi prodotto sostanzialmente simile” come un trattamento efficace, una cura o una prevenzione per il cancro, malattie cardiache, diabete o qualsiasi altra malattia. Diversi tentativi di raggiungere Guerrero non hanno avuto successo. Un impiegato della TB12 ha detto che Guerrero non era disponibile venerdì e ha richiesto un’e-mail, ma non ha risposto a diversi tentativi di commento. Anche un avvocato con sede nello Utah che rappresentava Guerrero non era immediatamente disponibile.

La FTC ha anche vietato a Guerrero di spacciarsi per un medico e ha fissato parametri rigorosi per ciò che poteva e non poteva dire riguardo a qualsiasi cibo o integratori alimentari. In alcuni casi, la FTC limita la sua applicazione ad un periodo di anni. Nel caso di Guerrero, però, era un divieto a vita: Fu costretto a promettere, in sostanza, di non farlo mai più.

Allarme spoiler: lo fece di nuovo. Quasi un decennio dopo, la FTC ha scoperto che Guerrero stava vendendo un nuovo prodotto miracoloso, una bevanda che sosteneva potesse prevenire le commozioni cerebrali. E questa volta, Guerrero avrebbe avuto un lanciatore migliore del “Dr. Guerrero” che aveva interpretato in televisione. Sosteneva di avere Tom Brady, il più grande quarterback mai vissuto, che ormai era il nuovo migliore amico di Guerrero.

– – –

All’età di 38 anni, Tom Brady è sembrato incredibilmente lucido in questa stagione. Nel suo 16° anno nella NFL, è imbattuto, con un sorprendente 1.112 yard, nove touchdown e zero intercetti dopo solo tre partite. È leggendario per la sua meticolosa preparazione al gioco – mentale e fisica, tutto l’anno, dentro e fuori dal campo. Studia molto; conosce le tendenze dei suoi avversari meglio di quanto loro conoscano se stessi. Non ha mai perso una partita in sei anni.

C’è un accordo universale su chi è responsabile della condizione di punta di Brady: Alex Guerrero, l’architetto pratico del programma di allenamento completo di Brady. Guerrero è molto più di un terapista sportivo o un “body coach” di Brady. All’inizio di quest’anno, il New York Times lo ha descritto come “guida spirituale, consigliere, amico, consulente nutrizionale, allenatore, massaggiatore e membro della famiglia” di Brady – per non parlare del padrino del figlio di Brady, Ben. Controlla ogni caloria che entra nel sistema di Brady e una volta ha scherzato dicendo che conosce il corpo di Brady meglio di Gisele. Il wide receiver dei Pats Julian Edelman una volta ha paragonato Guerrero al signor Miyagi di Karate Kid. Spesso descritto dai suoi molti clienti NFL come un guaritore quasi mistico, Guerrero è venerato tra i giocatori per aiutarli a riprendersi dagli infortuni.

Naturalmente, non tutti condividono questa adulazione: Guerrero stesso una volta ha ammesso che alcuni allenatori lo considerano “un pazzo e un ciarlatano”. Ma fino ad ora, nessuno ha riferito dell’oscuro passato di Alex/Alejandro Guerrero – o ha chiesto come potrebbe influenzare Brady, i Patriots, o il loro futuro.

Brady e Guerrero non sono semplicemente inseparabili; ora sono anche partner commerciali in TB12, LLC, che ha un centro di terapia sportiva con sede al Patriot Place accanto al Gillette Stadium. Nell’ultimo anno, importanti profili su Sports Illustrated e la rivista New York Times si sono concentrati sul rapporto unico tra Brady e Guerrero, senza nemmeno accennare al passato a scacchi di Guerrero. Mentre Guerrero continua ad essere monitorato dalla FTC sotto il suo divieto a vita, TB12 sarà probabilmente sotto un microscopio per sostenere le affermazioni sullo straordinario regime di allenamento che Guerrero ha venduto a Brady e che Brady e Guerrero stanno ora vendendo al mondo.

Già, l’impresa Brady-Guerrero ha prodotto un grande passo falso, che ha portato la FTC di nuovo nella vita di Guerrero. Anche se Guerrero aveva promesso alla FTC di non fare mai affermazioni scandalose sui suoi integratori, nel 2011 aveva una nuova società, 6 Degree Nutrition, e una nuova pozione miracolosa. Introdotto in un momento in cui i giocatori della NFL, in particolare, era diventato iper-consapevole degli effetti di lesioni alla testa, è stato chiamato NeuroSafe-una “cintura di sicurezza per il tuo cervello” che ha promesso di proteggere gli utenti “dalle conseguenze di lesioni cerebrali traumatiche legate allo sport”. L’etichetta si vantava che il prodotto era “Powered by TB12”. Guerrero, il venditore di olio di serpente, era di nuovo in affari.

– – –

Sul sito web di 6 Degree Nutrition, il fondatore della società non era più un medico.

Ora solo Alex, si vantava di avere un “master in medicina tradizionale cinese” della Samra University di Los Angeles, California. (Il sito web della Samra University ora reindirizza alla Samra Clinic for Oriental Medicine, che nota che la scuola ha chiuso nell’agosto 2010, e che nel 2007 lo stato della California ha sciolto la commissione che forniva l’accreditamento della scuola). Dal 2011, Guerrero aveva anche insinuato se stesso nel mondo di clausura degli atleti professionisti. Secondo una cache di Internet Archive del sito 6 Degree Nutrition, Guerrero aveva scritto un libro, in equilibrio per la vita, e “sviluppato un’incredibile reputazione in tutto lo sport professionale per la sua capacità di aiutare gli atleti eseguire meglio e recuperare più rapidamente da lesioni, attraverso il suo metodo di manipolazione muscolare, nutrizione e integrazione.”

Questa parte, almeno, era vero: quando Brady è venuto sotto l’incantesimo di Guerrero, il trainer era diventato una sorta di causa célèbre tra i giocatori NFL. L’ex linebacker dei Patriots Willie McGinest ha detto a 98.5 the Sports Hub’s Toucher and Rich di aver incontrato Guerrero, che aveva lavorato con atleti di pista. McGinest è stato immediatamente venduto sull’approccio non ortodosso di Guerrero, e presto stava volando a New England. All’inizio, secondo McGinest, i Patriots “non lasciavano entrare nell’edificio”, così invece McGinest fece lavorare Guerrero con lui durante sessioni private a casa sua.

Intorno al 2006, la parola della capacità di Guerrero di guarire gli afflitti con le sue mani si diffuse rapidamente in tutto lo spogliatoio. Alla fine, McGinest ha detto Toucher e Rich, i Patriots “iniziato lasciando Alex venire alla struttura e lavorare su di me. E Tom, un sacco di altri giocatori, Bill Belichick, sperimentato ciò che può fare e come può aiutare i giocatori e mantenere i giocatori sul campo”. La straordinaria abilità di Guerrero ha presto raccolto un seguito: “Nessuno può fare quello che può fare questo ragazzo”, ha detto McGinest. Il wide receiver dei Pats Danny Amendola ha detto al The Providence Journal che Guerrero “fa un ottimo lavoro nel mettere a posto i muscoli, nel mettere tutto dove deve essere”. Brian Hoyer, l’ex backup di Brady, ha detto Sports Illustrated che ha chiamato Guerrero regolarmente per consigli durante la riabilitazione di un ACL lacerato.

All’epoca, Guerrero stava lavorando con più che i Patriots. Secondo McGinest, che non poteva essere raggiunto per un commento, stava tendendo ai giocatori in tutto il paese – Kansas City, San Diego, Cleveland e Indianapolis. Sembra che sia stato contrattato dai singoli giocatori, non dalle squadre: Sia i Chargers che i Colts dicono di non averlo mai assunto. Ma mentre il valore di Guerrero tra i giocatori cresceva, i Patriots hanno riferito di averlo visto come un vantaggio competitivo. Lo hanno “bloccato a tempo pieno. Hanno tagliato fuori tutte le altre squadre. Gli hanno fatto un accordo a cui non poteva resistere”, ha detto McGinest allo Sports Hub. “E anche Tom lo ha bloccato”. Dall’infortunio al legamento crociato anteriore di Brady del 2008 in poi, secondo Sports Illustrated, furono inseparabili.

Il ruolo ufficiale di Guerrero con i Patriots non è chiaro. C’è uno scarso riferimento a lui sul sito web della squadra. Una storia di questa estate sul sito dei Patriots sulle ricette divertenti per il 4 luglio si riferisce a Guerrero come “allenatore del corpo” di Brady. Stacey James, un portavoce dei Patriots, ha rifiutato al momento della stampa di commentare e non ha risposto a una e-mail sul rapporto della squadra con Guerrero e TB12.

Dal 2011, però, Guerrero era completamente radicato nel campo di Brady e aveva trattato numerosi giocatori Patriots. Il suo gruppo di pesi massimi della NFL si rifletteva sul sito web di 6 Degree Nutrition, dove una pagina chiamata “Il nostro team” affermava: “La qualità e l’efficacia dei nostri prodotti ha guadagnato la fiducia di centinaia di atleti professionisti. Il team di atleti professionisti di Six Degree Nutrition ha testato i nostri prodotti al massimo livello”. Sotto questa dichiarazione c’erano foto di Brady, Edelman, Wes Welker, Matt Cassel, LaDainian Tomlinson, e altri professionisti.

La società 6 Degree Nutrition di Guerrero ha venduto diversi integratori: Uno, chiamato Prolytes, era una combinazione di “minerali naturali traccia da concentrati di acqua di mare, acqua purificata e cloruro di potassio”; un altro, Endurance & Recovery, è stato propagandato come un integratore completamente naturale pre- e post-allenamento. Ma quello che ha rapidamente attirato l’attenzione della FTC era NeuroSafe.

“Oltre all’equipaggiamento protettivo”, il sito web di NeuroSafe pubblicizzava, “NeuroSafe rappresenta l’unica misura preventiva disponibile agli atleti per proteggere il loro cervello. Se usato in modo coerente, NeuroSafe aiuta a migliorare notevolmente il recupero da un trauma cranico, fornendo al cervello i nutrienti di cui ha bisogno per ripararsi.”

Come per il prodotto Supreme Greens di Guerrero, le affermazioni erano esagerate e non provate. “È spazzatura totale”, ha detto Cassileth, la ricercatrice dello Sloan Kettering che ha contribuito a sfatare le affermazioni curative sui Supreme Greens, quando Boston l’ha informata delle affermazioni di NeuroSafe. “È semplicemente ridicolo. Le organizzazioni e le persone che fanno queste affermazioni e producono questi falsi trattamenti stanno davvero facendo qualcosa di orribile.”

Tuttavia, per i giocatori della NFL che erano diventati la clientela più visibile di Guerrero – atleti che si mettono a rischio di lesioni cerebrali quasi ogni settimana – il fascino di una panacea potrebbe essere stato troppo forte. 6 Degree Nutrition era senza vergogna nel propagandare le proprietà protettive di NeuroSafe-anche elencando Welker, che ha sostenuto tre commozioni cerebrali in meno di un anno e recentemente non è riuscito a fare la squadra Giants come un agente libero, come uno dei suoi pitchmen. Sul sito 6 Degree Nutrition, Welker è stato citato come dicendo: “NeuroSafe è essenziale. Mi tiene al sicuro. Ho visto cosa fanno le commozioni cerebrali alle persone. Con NeuroSafe so che sta proteggendo ciò che il mio casco non può.”

Brady sembra essere stato un entusiasta sostenitore di NeuroSafe pure. Su un banner scorrevole nella parte superiore del sito web NeuroSafe nel 2011, Brady è stato raffigurato mentre solleva il Lombardi Trophy accanto a un’effusiva approvazione:

NeuroSafe mi fa sentire tranquillo che se ho una commozione cerebrale posso recuperare più velocemente e pienamente. Non c’è nessun’altra soluzione sul mercato oggi che può fare quello che fa NeuroSafe. È quel livello extra di protezione che mi dà conforto quando sono sul campo.

C’è anche l’etichetta NeuroSafe stessa. Appena sotto le informazioni nutrizionali richieste del supplemento è apparso le parole “Powered by TB12,” con il TB12 fatto nel logo personalizzato di Brady.

Non è chiara la piena portata del coinvolgimento di Brady e Welker con queste promozioni. Ryan Williams, di Athletes First, l’agenzia che rappresenta Welker, non ha risposto a diversi messaggi. Le chiamate a Don Yee, agente di Brady, non sono state restituite prima del tempo di stampa.

Nonostante le sue apparenti approvazioni da celebrità, NeuroSafe ha avuto una vita molto breve. Nell’aprile 2012, la FTC è ricomparsa e ha scritto che aveva condotto un’indagine su Guerrero per possibili violazioni del decreto di consenso che aveva firmato nel caso Supreme Greens. L’indagine era incentrata sul marketing di NeuroSafe: “In particolare…se poteva comprovare le affermazioni che NeuroSafe previene, limita la gravità e accelera il recupero da lesioni cerebrali traumatiche legate allo sport, come le commozioni cerebrali, e che i risultati di NeuroSafe erano scientificamente provati e clinicamente testati.”

La FTC ha concluso che Guerrero non aveva prove scientifiche per sostenere le sue “straordinarie” affermazioni. “Abbiamo serie preoccupazioni”, ha scritto la FTC. “Tra l’altro, gli utenti che si basano su affermazioni non supportate potrebbero rinunciare ad un trattamento medico appropriato e tornare alla competizione prima di essersi adeguatamente ripresi dalle loro ferite.”

La FTC ha poi fatto qualcosa di sorprendente: “Nonostante le nostre preoccupazioni”, l’agenzia ha scritto in una lettera, ha rifiutato di avviare un’azione esecutiva contro Guerrero. La ragione, secondo la FTC, era perché Guerrero aveva venduto un “volume estremamente limitato” di NeuroSafe, aveva deciso di interrompere la commercializzazione del prodotto, e aveva accettato “di fornire rimborsi completi a tutti i consumatori che hanno acquistato il prodotto NeuroSafe”. In sostanza, la FTC ha accettato di fare marcia indietro solo dopo che Guerrero ha promesso di smettere di commercializzare NeuroSafe. “Questa azione”, ha scritto la FTC per buona misura, “non deve essere interpretata come una determinazione che non vi era alcuna violazione” del precedente decreto di consenso di Guerrero o di altri regolamenti FTC.

E tuttavia la lettera della FTC e la chiusura di 6 Degree Nutrition non sembra aver spinto un cuneo tra Brady e Guerrero – semmai, sono più vicini che mai.

– – –

Nel maggio 2013, appena un anno dopo la lettera della FTC su NeuroSafe, Brady e Guerrero sono entrati ufficialmente in affari insieme, registrando TB12 come società a responsabilità limitata nello stato del Delaware. Secondo un deposito statale del 2015 presso il segretario del Massachusetts, i principali dirigenti della società sono Guerrero, Brady e Peter Bernon, un dirigente della società lattiero-casearia Garelick Farms e un amico del proprietario dei Patriots Robert Kraft. L’avvocato della società è Robyn Glaser, che è anche consigliere generale dei Patriots e vicepresidente del Kraft Group.

Dopo una ristrutturazione elegante e modernista da 1,1 milioni di dollari al Patriot Place, il TB12 è ora aperto al pubblico cinque giorni alla settimana e si sta posizionando come il futuro dell’allenamento sportivo. Una breve descrizione del TB12 sul sito web del Patriot Place recita: “Il metodo TB12 è un approccio collaudato per aiutare le persone a raggiungere e mantenere i loro livelli massimi di prestazioni. Sviluppato da Brady e dal suo body coach, Alex Guerrero, i loro approcci rivoluzionari al benessere nelle aree della nutrizione e dell’integrazione, così come l’allenamento fisico e mentale, hanno aiutato gli atleti a massimizzare il loro potenziale e a mantenere livelli di prestazioni di punta per più di un decennio. Mark Leibovich del Times lo ha descritto così:

mi ha detto che hanno iniziato un’attività insieme, chiamata TB12, che avrebbe istituzionalizzato la tecnica di Guerrero. L’attività si trova in un centro commerciale dietro il campo di casa dei Patriots, il Gillette Stadium, ma è difficile descrivere cosa sia esattamente TB12 – non una palestra, non una pratica di gruppo di personal trainer, non un centro di nutrizione o massaggio-terapia. Ogni volta che ho chiesto a Brady e Guerrero di definire il TB12, avrebbero parlato di cose come “rieducazione dei muscoli” e “prehab” (prevenire le lesioni, piuttosto che affrontarle dopo che sono accadute). Inevitabilmente, sarebbero arrivati alla parola “stile di vita”.

In modi chiave, la filosofia di Guerrero non è cambiata negli ultimi 10 anni. Ai tempi della pubblicità dei Supreme Greens, sputava idee New-Agey sulla teoria acido-alcalina della malattia, un approccio che è stato criticato come scienza spazzatura. Brady ora imita gli stessi punti di discussione, dicendo a Sports Illustrated che, nelle parole della rivista, aderisce “alla teoria dell’80-20, ma non è 80 per cento di cibo sano, 20 per cento malsano. È 80 per cento alcalino, 20 per cento acido. L’idea, dice, è “mantenere l’equilibrio e l’armonia attraverso il mio sistema metabolico”.”

Il piano di Guerrero, secondo il Times, impiega ancora integratori personalizzati:

Guerrero dispensa la propria linea di integratori alimentari attraverso TB12, che mi ha assicurato di aver testato in modo indipendente per garantire la conformità con le politiche di droga della lega. Anche Brady mi ha detto di essere “assolutamente” sicuro che nulla di ciò che stava ingerendo potesse metterlo nei guai.

Finora, non c’è stata nessuna pubblicità per TB12 – ma di nuovo, l’azienda non ne ha bisogno. Entrambi i pezzi della rivista sulla loro partnership – Sports Illustrated e il Times – sono stati servili nel loro elogio per Guerrero e il regime di Brady. Quei conti hanno, a loro volta, generato decine di articoli che trasmettono i dettagli della partnership Guerrero/Brady in tutto il mondo.

Brady, dopo tutto, è l’ultima pubblicità per la straordinaria miscela di Guerrero di nutrizione supplementare, massaggio, allenamento della resistenza e altre tecniche pratiche. E le affermazioni che Guerrero e Brady hanno fatto sulle loro tecniche potrebbero sembrare fantasiose, anche assurde, se non fossero sostenute dai fatti dell’incredibile carriera di Brady. Ha iniziato in 128 partite consecutive dal 2001 al 7 settembre 2008, quando si è strappato il legamento crociato anteriore nella prima settimana. È tornato un anno dopo e da allora non ha più saltato una partita. Muscoli del polpaccio, spalle doloranti, inguini tesi: Guerrero ha curato con successo Brady per quasi un decennio.

Parte del piano di Guerrero è stata una devozione unica e un’implacabile attenzione personale agli infortuni di Brady. Hoyer, l’ex riserva di Brady, una volta ha ricordato un incidente in cui Brady si ruppe un dito e Guerrero passò la giornata accanto a lui, massaggiando l’appendice ferita durante le riunioni. Guerrero ha riferito che le sue abitudini alimentari sono artigianali e impiega un programma di fitness implacabile. Il programma è metodicamente tracciato per anni nel futuro, secondo il Times. “Lavoriamo sul rimanere fisicamente in forma, emotivamente stabile e spiritualmente sano,” Guerrero ha detto nell’articolo.

Ovviamente, solo perché ha funzionato per Brady – uno degli atleti più notevoli del mondo – non significa che funzionerà per tutti gli altri. E a causa del passato di Guerrero e del decreto di consenso a vita ancora in vigore contro di lui, continuerà ad essere sotto l’occhio della divisione di applicazione della FTC mentre fiorisce nel saggio del benessere della NFL. È abbastanza strano che un giocatore con l’immagine ossessivamente curata di Brady sia così strettamente associato a qualcuno che una volta vendeva cure per il cancro fasulle ed elisir anti-concussione. Ed è difficile non chiedersi, visti i precedenti di Guerrero, se la partnership commerciale di Brady potrebbe esporlo a domande e indagini simili.

Ma, nella vera forma dei Patriots, non importa quello che pensano tutti. L’unica cosa che conta è ciò che funziona. E per quanto riguarda Brady, sembra che Guerrero funzioni.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.