Articles

Eclissi lunare 2020: Le eclissi lunari sono dannose per le donne incinte?

Segnando l’inizio della stagione delle fragole selvatiche, Asia, Europa, Africa, Australia e Sud America ospiteranno la seconda eclissi lunare penombrale del 2020. Tra le 23.15 e le 2.43 AM IST del 5 giugno (stanotte), la gente potrà assistere all’evento celeste durante il quale il Sole, la Terra e la Luna saranno imperfettamente allineati, facendo sì che la Terra proietti la sua ombra sulla superficie della luna e bloccando efficacemente alcuni dei raggi del Sole. Questo tipo di eclissi è chiamato “eclissi totale penombrale”. Durante questo tipo di eclissi, la luna è oscurata solo dalla regione esterna della Terra – la ‘penombra’, che non avvolge la luna completamente nell’oscurità.

ALSO LEGGI: L’eclissi lunare è dannosa? Quali sono gli effetti negativi dell’eclissi lunare?

Considerando la natura celeste di questo evento, si assiste spesso alla nascita di superstizioni e miti che circondano il ‘Chandra Grahan’ o eclissi lunare, ma non tutti possono essere definiti scientifici. La prima documentazione di un’eclissi risale al 1400/1700 a.C. nella letteratura indù. L’eclissi lunare è causata dal nodo meridionale della luna ‘Ketu’. L’auspicio che è spesso accoppiato con un’eclissi lunare deriva dallo studio dell’influenza planetaria sulla vita umana. Sebbene manchi un supporto scientifico in questo caso, ecco alcuni suggerimenti che puoi seguire se sei così incline:

– Le donne incinte sono considerate più suscettibili all’influenza negativa dell’eclissi e non dovrebbero esporsi ad essa.

– Si consiglia di digiunare e fare il bagno prima e dopo l’eclissi.

– L’eclissi lunare può essere vista ad occhio nudo senza alcun danno.

– L’eclissi è considerata un buon momento per lavare via i peccati, poiché tutta l’acqua diventa sacra durante il periodo.

È una credenza comune che le eclissi influenzino la salute delle donne incinte e quella del bambino nel grembo. Le eclissi lunari sono indicate come cattivi presagi da molte culture, comprese molte culture indiane. La superstizione rimane profondamente radicata anche oggi, anche se la maggior parte di queste concezioni non sono supportate dalla scienza. Ecco alcune idee sbagliate che possono fare più male che bene:

– Non mangiare durante l’eclissi: Mentre non ci sono prove che dimostrino che il cibo vada a male durante il periodo dell’eclissi, nel caso di una donna incinta, non mangiare o bere per un periodo prolungato può causare un calo di zuccheri nel sangue che può danneggiare sia la madre che il bambino.

– Coprire tutte le finestre: Questo ha senso durante un’eclissi solare perché i raggi UV possono danneggiare gli occhi e persino provocare la cecità, ma questo non è il caso di un’eclissi lunare. Si può guardare direttamente l’eclissi senza alcuna ripercussione.

– Non uscire e non fare nulla: Alle donne incinte si consiglia di riposare per 4 o 5 ore ogni giorno, ma non c’è nulla che dimostri che uscire durante l’eclissi possa causare danni.

.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.