Articles

Diritti di visita dei nonni ai nipoti in California

I nonni non hanno molti diritti legali per quanto riguarda le visite ai loro nipoti. Non c’è un diritto garantito di vedere e visitare i nipoti, e ogni stato ha le proprie disposizioni per quanto riguarda i diritti concessi ai nonni. In generale, ai nonni è concesso un certo livello di visita finché non ci sono preoccupazioni. Alcuni esempi di preoccupazioni squalificanti includono l’abuso di alcol, una storia di violenza, e altri fattori che determinano una persona inadatta a trascorrere del tempo con i bambini.

I genitori del bambino in questione hanno il diritto legale di negare qualsiasi diritto di visita ai nonni. Questo è particolarmente vero se credono che sia nel migliore interesse del bambino proibire l’interazione e le visite con i nonni del bambino. L’unico diritto effettivo e legale che un nonno ha è il diritto di richiedere una visita. A causa del caso Troxel v. Granville, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che i genitori hanno il diritto fondamentale di determinare la cura e la custodia del loro bambino. Come tale, è difficile per i terzi interferire con i diritti genitoriali di una persona se quel genitore non è stato ritenuto inadatto. I terzi includono i nonni.

Tuttavia, alcuni stati permettono ai nonni di richiedere il diritto di visita se la famiglia nucleare è stata interrotta in qualche modo, come nei casi di divorzio. In questi casi, il tribunale potrebbe concedere i diritti di visita ai nonni se il genitore affidatario non li lascerebbe visitare altrimenti, a causa di problemi con il loro ex coniuge. I diritti dei nonni in California stabiliscono che i nonni possono richiedere i diritti di visita, purché le loro richieste siano ragionevoli.

Ancora una volta è importante notare che i nonni non hanno alcun diritto intrinseco o legale alla visita dei loro nipoti. Tuttavia, a seconda della situazione, un nonno può intentare una causa che riguardi il rapporto genitore-figlio per ottenere dal tribunale il possesso o la visita di un nipote.

Come già detto, i nonni dovranno richiedere tutti i diritti che vogliono essere concessi. I nonni dovranno presentare una petizione al tribunale della famiglia appropriato, che è generalmente il tribunale dove è stato emesso l’ultimo ordine di custodia o dove è in corso l’azione di divorzio. Presentare una petizione per i diritti dei nonni in CA comporta comunemente quanto segue:

  • Determinare se c’è già un caso aperto presso il tribunale della famiglia;
  • Iniziare un caso se non c’è un caso aperto presso il tribunale della famiglia;
  • Compilare tutti i moduli necessari, come il modulo FL-300;
  • Compilare qualsiasi modulo specifico della contea;
  • Fare rivedere e copiare tutti i moduli;
  • Presentare tutti i moduli al cancelliere del tribunale;
  • Ottenere la data del tribunale o della mediazione;
  • Segnalare i documenti ai genitori del bambino;
  • Presentare le prove di servizio; e
  • Assistere all’udienza del tribunale o alla sessione di mediazione.

In California in particolare, i nonni richiedenti devono provare che c’è una sana e preesistente relazione con il bambino. Questo viene chiamato un “legame generato” e dimostra che la concessione dei diritti di visita è nel migliore interesse del bambino. Anche se i tribunali possono trovare che i diritti di visita sarebbero nel migliore interesse del bambino a causa del loro rapporto con i nonni richiedenti, devono bilanciare questo con i diritti dei genitori. Come precedentemente menzionato, la Corte Suprema ha stabilito che i genitori hanno il diritto fondamentale di prendere decisioni riguardanti la cura, la custodia e il controllo dei loro figli.

Un giudice esaminerà la decisione del genitore nel decidere che la visita non sarebbe effettivamente nel migliore interesse del bambino. Un esempio di questo sarebbe se entrambi i genitori sono d’accordo che il tribunale non dovrebbe concedere i diritti di visita, il tribunale presumerà che la visita con i nonni non è nel migliore interesse del bambino.

La California detta che un nonno non può in genere presentare domanda per i diritti di visita mentre i genitori dei bambini sono ancora sposati. Le seguenti condizioni devono essere soddisfatte affinché i nonni possano richiedere il diritto di visita:

  • Uno dei genitori è deceduto;
  • I genitori del bambino sono divorziati, separati, o comunque non vivono insieme;
  • Il luogo in cui si trova uno dei genitori del bambino è sconosciuto, ed è stato per almeno un mese; o
  • Il bambino non risiede con nessuno dei genitori.

Altre condizioni possono includere l’adozione del bambino da parte del suo patrigno, o un genitore che si unisce al nonno richiedente nel richiedere i diritti di visita. È importante notare che in California, l’adozione non revoca automaticamente i diritti di visita dei nonni del bambino. Come tale, se una qualsiasi delle circostanze di cui sopra cambia, i genitori possono presentare una petizione al tribunale per porre fine ai diritti di visita concessi ai nonni.

Alcuni dei fattori che i tribunali considerano quando decidono se concedere la richiesta includono:

  • Quanto lontano i genitori risiedono dai nonni;
  • Lo stile di vita dei nonni, incluso se sono coinvolti in abuso di droga o alcool;
  • Il desiderio del bambino di visitare i nonni, così come quanto il bambino è attaccato ai nonni; e
  • Se i genitori hanno rifiutato di permettere al bambino di visitare i nonni.

Se tutti gli altri fattori sono uguali, allora è più probabile che il tribunale conceda il diritto di visita ad un nonno se un genitore ha inizialmente rifiutato di permettere al nonno di visitare il bambino, senza alcuna buona ragione. Nei casi in cui i tribunali hanno concesso il diritto di visita a un nonno, viene generalmente stabilito un programma di visita fisso. Questo programma può delineare:

  • In quale casa il bambino deve risiedere;
  • Quali giorni della settimana il bambino può visitare;
  • Dove il bambino deve essere lasciato e preso; e
  • Con chi sarà il bambino durante le occasioni speciali (come i compleanni o le feste del bambino).

In generale, è preferibile che i genitori e i nonni stabiliscano da soli un programma di visite. Tuttavia, se non sono in grado, il tribunale può intervenire e imporre un proprio programma. Il programma del tribunale dovrebbe considerare i migliori interessi dei genitori, dei nonni e del bambino. In alcuni stati, i nonni che si trovano di fronte alla resistenza dei genitori del bambino nell’ottenere i diritti di visita devono provare al tribunale che qualche tipo di danno verrà al bambino, se non gli sarà permesso di visitare il bambino.

Anche se i nonni non hanno un diritto intrinseco di visitare il loro nipote, è generalmente nell’interesse del bambino mantenere un rapporto con i loro nonni. Questo è particolarmente vero se hanno un rapporto stretto e sano.

Se ai nonni viene negata la visita, come nei diritti di visita ordinati dal tribunale, dovrebbero parlare con i genitori del nipote nel tentativo di risolvere qualsiasi disaccordo o incomprensione. Anche la consulenza familiare può essere un’opzione vantaggiosa, se avere un’altra persona presente mentre si discutono tali questioni può essere utile.

Tuttavia, se nessuna di queste opzioni è efficace, il nonno o i nonni a cui viene negata la visita ordinata dal tribunale dovrebbero presentare una causa di esecuzione. In caso di successo nella causa di esecuzione, la parte che ha negato la visita potrebbe anche essere ordinato di pagare le spese legali dei nonni.

In una nota correlata, i nonni possono anche considerare di lavorare con un mediatore al fine di risolvere eventuali problemi di visita. Questi terzi imparziali possono essere una buona opzione se le parti contendenti sono in grado di ottenere un ordine del tribunale o meno, perché andare in tribunale di solito aggiunge solo più stress alla vostra famiglia e alle relazioni.

Lavorare con un avvocato di diritto di famiglia ha diversi vantaggi, come semplificare un processo legale complicato e garantire che i vostri diritti siano rappresentati. Se vivete in California e state cercando di ottenere il diritto di visita ai vostri nipoti, dovreste consultare un avvocato di diritto di famiglia californiano esperto e competente. Un esperto avvocato di diritto di famiglia sarà a conoscenza delle leggi locali e degli statuti che potrebbero influenzare il vostro caso, e vi rappresenterà in tribunale se necessario.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.