Articles

Cosa fare dopo che il tuo partner ti tradisce

Dovresti rimanere dopo che qualcuno ti tradisce o andartene? Purtroppo, molti di noi ci sono passati – sono usciti con qualcuno il cui comportamento è sospetto, sia che passino una quantità smodata di tempo sul loro telefono (so che sembra come tutti!), non specifico su ciò che fanno quando non sono con noi, o semplicemente MIA. Una volta, un ragazzo ha riprodotto i suoi messaggi vocali davanti a me – in vivavoce – e ho sentito una donna che sgorgava: “È stato così bello baciarti ieri sera! Ha cercato nervosamente di abbassare il volume o di spegnere il telefono, ma era troppo tardi. Avevo sentito abbastanza. Un’altra volta, un primo appuntamento mi ha confessato una relazione (dimenticando che ero il suo appuntamento, non il terapeuta – per non parlare, bandiera rossa!) Ha detto che tutti gli uomini della sua famiglia l’avevano fatto (congratulazioni?) e che non l’avrebbe fatto di nuovo. Hmm.

“La ricerca mostra che le donne tradiscono perché si sentono emotivamente private, e gli uomini perché si sentono sessualmente privati”, la terapeuta e autrice Tina B. Tessina, PhD (alias “Dr. Romance”) dice a Bustle. “Lui o lei non sta pensando ai problemi futuri (almeno, quando si connette con l’altra persona) e sta solo mascherando il dolore emotivo. Scoprire che il tuo partner è stato infedele è un colpo terribile. Cambia tutto il tuo insieme di aspettative e credenze sulla tua relazione. Improvvisamente, hai tutta una serie di domande a cui forse non avevi mai pensato prima. Perché non lo sapevo? Il mio partner mi ha mai amato? Come posso fidarmi di nuovo del mio partner? Possiamo sopravvivere a questo?”

“Anche se non penso che si dovrebbe rimanere e soffrire se non funziona nulla, nella mia pratica, vedo molte coppie che fanno il lavoro e finiscono più felici di prima.”

Che tu sia stato o meno vittima di un tradimento, ci sono segni rivelatori da osservare per vedere se qualcuno sta facendo qualcosa di male alle tue spalle. C’è anche da considerare se si dovrebbe dare alla relazione un altro tentativo o lasciarla alle spalle. Ho parlato con alcuni esperti per aiutarti a decidere se sei alle prese con questa domanda: Il mio partner mi ha tradito… dovrei restare o andarmene?

La monogamia è qualcosa che si sceglie ogni giorno

“La monogamia non è qualcosa che accade automaticamente perché si fa un voto una tantum quando ci si impegna per la prima volta”, dice Tammy Nelson, PhD, a Bustle. “La monogamia è qualcosa che scegli ogni giorno, è un regalo che fai al tuo partner e a te stesso, è una pratica sacra come lo yoga o la meditazione. E con la pratica, diventerai sempre più bravo.”

È possibile riparare un matrimonio dopo l’infedeltà

“Perché ti senti tradito, il tuo primo impulso è di solito la rabbia e la voglia di andartene – lotta o fuga”, dice Tessina a Bustle. “Ma, dopo esserti calmato, ti rendi conto che c’è molto che perderai, e potresti avere dei figli da considerare. Non prendere una decisione istantanea di cui potresti pentirti più tardi, dopo che il danno è stato fatto. È possibile trovare un amore straordinario dopo aver divorziato in tarda età, ma la maggior parte dei miei clienti riferisce che i potenziali partner là fuori non sono migliori di quelli che hanno lasciato. Anche se non penso che si dovrebbe rimanere e soffrire se non funziona nulla, nella mia pratica vedo molte coppie che fanno il lavoro e finiscono più felici di prima.

Come terapeuta che lavora con le coppie ogni giorno, so che è possibile riparare un matrimonio dopo l’infedeltà. Non solo è possibile, ma quando sono coinvolti dei bambini, è auspicabile. Ammettere e correggere il cattivo comportamento, ricostruire la fiducia e il perdono sono le questioni principali. Se c’è un sincero cambiamento nel comportamento, e se i problemi che hanno portato all’infedeltà vengono affrontati e corretti, ed entrambe le parti si avvicinano al problema con un sincero desiderio di scoprire cosa è andato storto e correggerlo, allora il perdono è una parte importante del processo di guarigione, che la coppia resti sposata o meno.”

È essenziale tentare di riacquistare un senso di controllo

“Sono un esperto di relazioni che lavora molto con coppie e persone che hanno a che fare con l’infedeltà su base regolare”, Jeffrey Sumber, terapeuta e autore di Rinnovare i tuoi desideri: Seven Powerful Tools to Ignite the Spark and Transform Your Relationship, dice a Bustle. “Una delle cose più importanti che devono accadere dopo che il traditore scopre il tradimento è quello di consentire il processo di reazione emotiva per verificarsi prima ancora di tentare di prendere decisioni razionali. Come ho dettagliato nel mio libro, Renew Your Wows, mescolare fatti e sentimenti è una proposta perdente. Sono un composto volatile che porterà inevitabilmente alla catastrofe. Quindi, la parte ferita deve avere l’opportunità di esprimere il proprio dolore, disgusto, angoscia, ecc. senza che l’altro cerchi di razionalizzare, difendere o implorare clemenza. Dobbiamo sentirci al sicuro per esprimerci, specialmente in situazioni in cui ci sentiamo fuori controllo. Una volta che le montagne russe emotive hanno luogo, è essenziale tentare di riguadagnare un senso di controllo. Di solito lo facciamo raccogliendo informazioni e afferrando la situazione per noi stessi. La parte ferita deve scoprire ciò che ha bisogno di scoprire, entro limiti ragionevoli. Se sono ancora interessati a rimanere nella relazione, tipicamente avranno bisogno di accedere a social media, password del telefono, email, ecc, e se il traditore non è disposto a rinunciare alla sua libertà per un certo tempo, tipicamente 3-6 mesi, allora ci sono poche probabilità che la relazione superi la ferita.”

Ci vuole tempo per ricostruire la fiducia

“Quando guido una coppia a ricostruire dopo l’infedeltà, spiego i passi del perdono”, dice a Bustle Carrie Krawiec, Marriage Licensed and Family Therapist.

“1) Fare delle scuse genuine.

2) Assumersi la responsabilità senza scuse.

3) Prendere ogni misura possibile per assicurarsi che il comportamento non si ripeta.

4) La vittima concorda 1-3 sono stati sufficientemente fatti.

Spesso con l’infedeltà, ci sono molteplici altri inganni come mentire, cancellare le e-mail, mantenere segreti sui contatti in corso. Per ogni atto, i passi devono essere rifatti. Raccomando di rivelare completamente il contatto, ma di dare alla vittima il potere di chiedere tanto o poco seguito quanto necessario. È importante che la vittima non si senta obbligata a chiedere informazioni. Può essere difficile per una coppia determinare di quanto o quanto poco controllo abbia bisogno la vittima per sentirsi di nuovo al sicuro. Un inganno è un grande prelievo dal conto in banca coniugale ed è normale sentire il trauma e la mancanza di sicurezza. Ci vuole tempo per ricostruire la fiducia. Se il partner non può essere paziente, la sicurezza non sarà ripristinata.”

Anche la natura dell’infedeltà conta

“Succede, e sembra che stia succedendo un po’ di più nei nostri tempi in cui si usano i dispositivi,” dice a Bustle il dottor Ramani Durvasula, psicologo clinico con licenza, professore di psicologia e autore. “Sì, può essere recuperato da, ma c’è tessuto cicatriziale. Ogni relazione ha un codice di condotta e i temperamenti delle persone che compongono ogni relazione sono diversi. Detto questo, il tradimento nella maggior parte delle relazioni è una violazione della fiducia e in uno spazio intimo. Ovviamente, anche la natura dell’infedeltà conta (una botta e via? prostituta? tua sorella? tradimento emotivo e il tuo partner si è innamorato di qualcun altro? schema continuo?). Le coppie possono e lo superano. Ma, per come la vedo io, cambia permanentemente il paesaggio della relazione – dove una volta c’era un ampio spazio aperto, ora c’è una montagna e non se ne andrà mai. Ora fa parte della narrazione della relazione.

Comprendendone l’origine, la natura, se la responsabilità è stata presa, e le ragioni per andare avanti, si può lavorare per restituire la relazione (e a volte, grazie all’intervento, anche più forte). Le regole di base includono: non essere autorizzati a usare cronicamente il riferimento alla relazione come un’arma, ma anche che il traditore si renda conto che c’è un nuovo ordine mondiale e che i confini sono più stretti e la consapevolezza deve essere più alta. Il tradimento non deve essere una campana a morto per una relazione, ma è una buona cosa da cercare di prevenire perché può sicuramente indebolire l’infrastruttura. Come tale, spesso raccomando alle coppie di prendere in considerazione un corso di terapia durante la fase di fidanzamento, o al momento di transizioni impegnative, per dare loro le competenze necessarie per evitare “correzioni imprudenti” come le relazioni inappropriate.”

Una relazione sentimentale di solito non è il problema della relazione, ma piuttosto un sintomo di un problema più profondo

“Sono un esperto di infedeltà, un sopravvissuto all’infedeltà e l’autore di Ultimate Betrayal: Recognizing, Uncovering and Dealing with Infidelity”, dice a Bustle Danine Manette, Speaker, Criminal Investigator, Author. “Ho anche gestito un supporto per l’infedeltà nella mia zona per cinque anni. Tutti i matrimoni possono sopravvivere all’infedeltà? Certamente no, ma quelli che lo fanno hanno diverse cose in comune: rivelazione totale da parte del coniuge che tradisce, una volontà da entrambe le parti di riparare il matrimonio, nessun contatto con l’altra donna/uomo quando possibile, e un lavoro davvero duro per garantire qualsiasi possibilità che la fiducia possa essere ricostruita. Ecco una lista di cose che ho compreso per un traditore che vuole ricostruire la fiducia dopo un tradimento.

Il matrimonio sarà mai lo stesso? Speriamo di no. Dal momento che una relazione non è tipicamente il problema nella relazione, ma piuttosto un sintomo di un problema più profondo, lavorare attraverso i sentimenti e gli eventi che hanno portato alla relazione può servire come un modo per le coppie di abbattere la loro intera relazione e ricostruire da zero. A volte, le relazioni finiscono per essere più forti dopo una relazione. Più spesso, però, anche quando si ricostruisce, una volta che si è vissuto qualcosa di così doloroso come il tradimento di un coniuge, c’è sempre una parte del coniuge vittima che rimane più forte, più consapevole, più vigile, meno ingenua e meno “incondizionata” di prima della relazione. Questo a volte rafforza il matrimonio. Ma, altre volte, provoca un muro all’intimità, che, in alcuni casi, non viene mai rimosso, solo ‘vissuto intorno’.”

In definitiva, il vostro prossimo passo dopo l’infedeltà dipende da una serie di fattori, ma sappiate che qualsiasi cosa scegliate di fare, sarete in grado di andare avanti e fidarvi di nuovo.

Immagini: Ashley Batz per Bustle; Fotolia (1-2, 4-5); Hannah Burton/Bustle (3); Andrew Zaeh per Bustle (6)

.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.