Articles

Come l’uso di un giocattolo sessuale influenza la tua capacità di eccitarti senza uno

C’è molta confusione su come il tuo vibratore può influenzare i tuoi orgasmi a lungo termine. Mentre alcuni giurano che i loro vibratori li hanno desensibilizzati, molti terapisti sessuali insistono che l’uso del vibratore non ha alcun effetto sulla capacità orgasmica. Come al solito, la risposta è da qualche parte nel mezzo.

Prima di tutto, è importante essere scettici sulla negatività sessuale insita nel rendere rischiosa la masturbazione. Dall’esagerazione della dipendenza della pornografia alla stigmatizzazione del controllo delle nascite, viviamo in una cultura che scoraggia l’espressione sessuale oltre la riproduzione, con la sessualità femminile particolarmente tabù.

“Perché ogni volta che c’è qualcosa orientato alla sessualità femminile, ci deve essere automaticamente qualcosa di sbagliato in loro?” Alexis Thomas, educatrice sessuale e proprietaria del negozio sex-positive Taboo Tabou, racconta a Bustle. “Raramente mettiamo in discussione gli uomini che guardano il porno o se masturbarsi danneggia il loro pene. Le donne che si masturbano sono una cosa bellissima e sorprendente per una persona così come per una relazione”.

Quindi, “il tuo vibratore ti desensibilizzerà” è solo un’altra versione di “masturbati e diventerai cieco”? O c’è qualcosa di vero? Per prima cosa, dobbiamo capire cosa intendiamo esattamente con “desensibilizzare”. Ecco alcune cose da sapere.

Le vibrazioni su qualsiasi parte della pelle la rendono temporaneamente insensibile

Ashley Batz/Bustle

Una meta-analisi in Sexual and Relationship Therapy ha scoperto che le vibrazioni diminuiscono temporaneamente la sensibilità della pelle su più parti del corpo. Tuttavia, questo scompare entro un’ora. L’effetto sui genitali è probabilmente lo stesso, dice a Bustle la ricercatrice sessuale e fondatrice di Liberos Nicole Prause, PhD. Quindi, usare un vibratore può intorpidire i tuoi genitali subito dopo esserti masturbato, ma non durerà. Inoltre, molti trovano che il tocco sul clitoride post-orgasmo è scomodo comunque, sia che abbiano usato un vibratore o no.

Non cambia permanentemente il tuo corpo

“Non altererai i tuoi nervi del piacere con la vibrazione”, dice a Bustle Alicia Sinclair, educatrice sessuale e CEO di b-Vibe e Le Wand. Thomas è d’accordo: “La cosa più importante da capire sui vibratori è che non causano alcun danno permanente”.

In altre parole, quando le persone diventano dipendenti dalle vibrazioni, è più psicologico che fisiologico – e non è permanente.

Molti utenti di vibratori non vedono alcun effetto

BDG Media, Inc.

Dato questo, non è sorprendente che un sacco di gente usi i vibratori tutto il tempo e raggiunga l’orgasmo con la stessa facilità con cui lo faceva prima di iniziare ad usarli. “Forse ci vuole più tempo senza, ma non ho problemi a raggiungere l’orgasmo senza uno”, dice a Bustle Sarah, 33 anni, che usa un vibratore da due a quattro volte a settimana.

E’ più facile avere un orgasmo con un vibratore in generale

E’ importante ricordare che l’orgasmo con un vibratore è più veloce di altri metodi, indipendentemente da quanto tempo hai usato un vibratore, dice Thomas. Alcune persone che pensano che il loro vibratore abbia reso più difficile l’orgasmo in realtà hanno avuto un tempo più difficile di orgasmo con le mani prima ancora di prendere il vibratore. Quando raggiungi l’orgasmo in un minuto con il tuo Hitachi Magic Wand o Satisfyer Pro 2, usare le mani può improvvisamente sembrare un lavoro duro in confronto, ma questo non significa che sia più difficile di quanto lo fosse prima.

Il tuo corpo può abituarsi a qualsiasi abitudine di masturbazione

BDG Media, Inc.

Non è che i vibratori per dire rendano più difficile l’orgasmo, ma qualsiasi rituale di masturbazione che diventa un’abitudine può renderti meno reattivo ad altri tipi di stimolazione, dice a Bustle Vanessa Marin, terapista sessuale e creatrice di Finishing School, un corso online di orgasmo per donne. Sinclair paragona l’effetto all’esperimento del cane di Pavlov: Quando due cose si verificano insieme (che si tratti di una campana che suona e un cane che viene nutrito o l’uso di un vibratore e avere un orgasmo), uno tende a innescare l’altro più fortemente di altri stimoli.

Quindi, nello stesso modo in cui masturbarsi sempre a pancia in giù può rendere più difficile l’orgasmo sulla schiena, masturbarsi sempre con un giocattolo può rendere più difficile l’orgasmo senza. Ma se continui a cambiare, questo non dovrebbe essere un problema. Marin raccomanda di usare il vibratore solo per metà del tempo se vuoi continuare ad avere orgasmi altrettanto facilmente senza. Finché continuerai a fare pratica nell’orgasmo con le tue mani o con il tuo partner, non perderai questa capacità.

Alcuni trovano che i vibratori rendono più difficile l’orgasmo

Alcuni riferiscono che dopo aver usato un vibratore per un po’, hanno più problemi ad avere un orgasmo senza uno – e dopo aver preso una pausa dai sex toys, l’orgasmo in altri modi diventa più facile.

“Ho passato un periodo in cui usavo il mio vibratore ogni singola volta”, dice Lea, 30 anni, a Bustle. “Anche se non sono una persona che normalmente ha problemi con l’orgasmo, ho notato che non ci stavo arrivando così facilmente e che non stavo sentendo le sensazioni più sottili così fortemente. Ho preso una grande pausa dal mio vibratore – e, anche masturbandomi, ho scoperto che mi ci voleva molto più tempo per raggiungere l’orgasmo. Ora, tutto è tornato alla normalità, e conservo i miei vibratori solo per certe occasioni! Se pensi di essere nella stessa barca, prova a rinunciare al tuo vibratore o a limitarne l’uso per qualche settimana e vedi se le cose cambiano.

Ma questa non è necessariamente una brutta cosa

BDG Media, Inc.

Se il tuo vibratore rende più difficile raggiungere l’orgasmo senza, potresti esercitarti a diventare meno dipendente da esso – o, potresti semplicemente portare il vibratore in camera da letto. O salvare i tuoi orgasmi per quando sei solo. Non c’è un modo sbagliato per avere un orgasmo, e si può fare del gran sesso senza orgasmi.

Si può anche fare una combinazione, impegnandosi in altre attività e ricadendo sul vostro fidato vibratore se questi metodi non funzionano. “Permetti al tuo partner di darti piacere manualmente e oralmente, dandogli istruzioni esplicite su cosa ti eccita”, suggerisce Sinclair. “Dopo aver sperimentato, se poi hai bisogno della vibrazione per mandarti oltre il limite dell’orgasmo, con tutti i mezzi, usala. Mostrate al vostro partner come si fa, e se lo desiderate reciprocamente, concedetegli il piacere di usare la vibrazione su di voi.”

Se vi avventurate fuori dal vostro vibratore per un orgasmo, assicuratevi di farlo per voi, non per il vostro partner. “Più spesso che no, il vero problema è che il partner si sente escluso”, dice Sinclair. “Il loro ego esige che devono dare al loro partner un orgasmo per essere un buon amante. Ma veramente, l’orgasmo è la responsabilità della persona che lo sperimenta e non la responsabilità del suo compagno. Detto questo, i partner possono essere invitati ad assistere. Inoltre, possono essere rassicurati sul fatto che ci sono altre cose vitali che possono fare, come abbracciare il loro partner, guardarlo negli occhi, parlare con loro, giocare con i loro capezzoli, e far sapere ai loro partner che sono eccitati e amati.”

Quindi, in breve, l’uso regolare del vibratore potrebbe influenzare un po’ la vostra capacità di orgasmo, ma questo effetto è reversibile. Ma al di là di questo, l’orgasmo con un vibratore e l’orgasmo con un partner non si escludono a vicenda. C’è spazio per tutti e tre nel vostro letto.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.