Articles

Come fare causa a un’officina meccanica (5 motivi)

Ci sono diversi motivi per cui potresti voler considerare di fare causa a un meccanico. Sia che il meccanico non sia riuscito a risolvere il problema che avete pagato o che il problema sia peggiorato, trovarsi in questa situazione è frustrante.

In questo articolo, imparerete come fare causa a un’officina meccanica e cinque motivi per cui dovreste farlo.

Come fare causa a un’officina meccanica (5 motivi)

Abbiamo tutti sentito le storie dell’orrore: qualcuno porta il proprio veicolo in officina per le riparazioni solo per ritirarlo e rendersi conto che il problema è peggiorato. Un semplice cambio di pneumatici si trasforma in una nuova verniciatura dopo che il meccanico graffia la carrozzeria a pezzi. Un facile cambio d’olio si trasforma rapidamente in un disastro dopo che un meccanico inesperto fora il contenitore dell’olio, rendendolo completamente inutile.

Oppure, forse un cliente riceve una fattura con una lista di servizi lunga un miglio – inclusi alcuni che non ha mai voluto o previsto.

Situazioni come queste possono risultare in estrema tensione finanziaria, perdita o persino lesioni per un cliente ignaro. Questo è esattamente il motivo per cui le leggi sui consumatori permettono agli individui di citare in giudizio un meccanico se credono che il servizio fornito sia stato in qualche modo negligente.

L’ufficio locale della contea può aiutarvi a presentare una causa e fissare una data in tribunale per portare il vostro caso davanti a un giudice. Nel frattempo, le informazioni che seguono vi aiuteranno a capire le ragioni più comuni per cui i consumatori fanno causa ai meccanici.

Nessun preventivo (o falso preventivo)

Nello stato della California, i meccanici devono fornirvi un preventivo accurato e aggiornato di tutti i servizi forniti prima di iniziare a lavorare sulla vostra auto. Inoltre, i preventivi sono strettamente regolati in quanto devono contenere determinate informazioni. Questo di solito include un elenco completo di tutti i servizi da fornire, le parti utilizzate e i costi associati alla riparazione.

È necessario accettare il preventivo prima che il meccanico possa ufficialmente iniziare a lavorare sulla vostra auto. Se rifiutate o chiedete una revisione, l’officina non può semplicemente iniziare a fare il lavoro e cercare di costringervi a pagare comunque il conto più tardi.

Ci sono anche regole per le modifiche a un preventivo. Per esempio, se un meccanico inizia una semplice ispezione del veicolo, ma trova una cinghia dell’alternatore parzialmente rotta lungo la strada, non può semplicemente sostituire la cinghia e addebitarvela in seguito. Devono contattarvi, creare un nuovo preventivo e ottenere prima la vostra approvazione per il nuovo costo assegnato.

Il più grande problema con gli aggiustamenti del preventivo è il fatto che il modo di approvazione può sembrare un po’ oscuro. Alcuni negozi chiamano i clienti al telefono e li fanno approvare verbalmente i cambiamenti. Questo lascia troppo spazio a interpretazioni e manipolazioni errate. Invece, dovreste sempre ottenere cambiamenti per iscritto.

Pegno improprio del meccanico

Ci sono alcune situazioni in cui un’officina meccanica potrebbe essere in grado di mettere un pegno sul vostro veicolo (indicato come “pegno del meccanico”). Essenzialmente, un pegno valido concede al negozio il diritto di sequestrare il vostro veicolo come pagamento di un debito. Ma questo è molto più complicato che dire semplicemente: “Mi tengo la tua macchina finché non mi paghi”

Prima di tutto, sappi che la maggior parte dei negozi e dei singoli meccanici considerano questa opzione come l’ultima risorsa assoluta. Vi ricorrono solo quando tutte le altre richieste di pagamento sono state esaurite. Se un meccanico vi minaccia costantemente con pegni dopo che siete in ritardo di un giorno o due su un pagamento, consideratelo una bandiera rossa.

In secondo luogo, non tutti i meccanici possono mettere un pegno legale. Gli appaltatori senza licenza, per esempio (meccanici dilettanti) non possono mettere un pegno per importi superiori a 500 dollari; semplicemente non c’è una giurisdizione legale che lo permetta. Possono comunque citarti in giudizio nel tribunale civile senza un pegno.

Un pegno non è necessariamente valido solo perché non hai ancora pagato l’intero importo dovuto al tuo meccanico. I meccanici devono rispettare certe scadenze e includere informazioni specifiche per creare un pegno valido. Se trascurano di aderire a una qualsiasi delle seguenti linee guida, il pegno stesso può essere considerato legalmente non valido.

  • Avviso preliminare – Il meccanico deve notificarti la sua intenzione di mettere un pegno sul tuo veicolo entro e non oltre 20 giorni dal servizio fornito. Può includere solo servizi, parti e spese associate che sono state sostenute entro questo periodo di tempo di 20 giorni (non prima o dopo).
  • Avviso di pegno meccanico – Il passo successivo è quello di presentare un Avviso di pegno meccanico. Questo deve includere un elenco completo dei servizi forniti, delle parti e della manodopera, le informazioni di contatto per entrambe le parti (compreso l’indirizzo fisico del negozio), e una prova di servizio Affidavit. Inoltre, deve essere depositato e fornito entro 90 giorni dalla data del servizio originale.
  • Pignoramento del pegno – Dopo che ti è stato notificato, il meccanico deve intentare una causa presso il tribunale civile entro 90 giorni. Questo dà loro l’opportunità di cercare l’approvazione del tribunale per precludere (finalizzare) il pegno. Se non riescono a seguire il servizio del processo o non si presentano in tribunale, il giudice può decidere che il pegno non è valido.

Se un pegno è giudicato non valido, avete il diritto di citare in giudizio il negozio del meccanico per un risarcimento. Questo può essere sotto forma di denaro o semplicemente come la restituzione del veicolo sul quale hanno messo il pegno.

Violazione della garanzia

Non tutti i meccanici sono approvati dalle case automobilistiche per lavorare sui loro veicoli. Questo è importante perché un meccanico potrebbe inavvertitamente invalidare la garanzia su un veicolo nuovo quando vi fornisce il servizio. Per esempio, se avete un meccanico dilettante che ripara la vostra trasmissione, e poi si guasta, il produttore potrebbe rifiutarsi di onorare la garanzia come risultato diretto, lasciandovi a pagare di tasca vostra.

D’altra parte, se un meccanico accetta di garantire i suoi servizi, ma poi si rifiuta di onorare la garanzia, avete diritti anche lì. Puoi fargli causa per un risarcimento o per costringerlo ad onorare la garanzia (che è considerata un contratto legale).

Poverosa fattura

Il lavoro scadente non è solo fastidioso – è anche una buona ragione per fare causa. Questo è particolarmente vero quando la cattiva esecuzione provoca lesioni o danni a voi o a terzi (ad esempio, un incidente automobilistico). Un meccanico dilettante che ripara il vostro tubo dei freni può essere colpevole se il tubo più tardi si rompe durante la guida a causa della sua incompetenza.

Tuttavia, un servizio imperfetto non è necessariamente una cattiva esecuzione. Ci sono situazioni in cui possono sorgere problemi (come un dado rotto quando si cambia una gomma) che possono essere inavvertiti, accidentali, o anche causati da influenze esterne. Quello che si deve chiedere è se il lavoro ha soddisfatto le aspettative ragionevoli. Per esempio, un’officina meccanica che installa il pezzo sbagliato è ovviamente incompetente.

Nota che la cattiva lavorazione che risulta in incidenti può qualificarti a fare causa non solo per il veicolo o la lavorazione stessa ma anche per le lesioni personali.

Frode, truffe e inganni

Nota che ci sono state situazioni in cui i meccanici e altri fornitori di servizi hanno cercato di frodare o truffare i clienti. Questo include l’abuso del processo di pegno nel tentativo di estorcere denaro ai clienti, gonfiando ingiustamente le fatture, mentendo sui servizi, aggiungendo tasse immaginarie, o anche facendo pagare per servizi che non hanno mai realmente fornito.

Una delle truffe più comuni consiste nel far pagare ai clienti parti nuove o di marca quando in realtà il meccanico ha preso la parte di seconda mano da uno sfasciacarrozze. Se non si è abbastanza consapevoli da riconoscere la differenza, questo può volare sotto il radar fino a quando la parte si rompe e ci si rende conto di essere stati ingannati.

Non importa quale sia il metodo esatto, la frode e le pratiche commerciali ingannevoli sono quasi sempre un motivo per fare causa. Tuttavia, è necessario avere prove – e questo può essere difficile da trovare. Un avvocato può aiutarvi a investigare.

Può fare causa a un meccanico per averci messo troppo tempo?

Forse – ma questo può essere estremamente difficile da determinare da soli. Il problema sta nel determinare l’esatta definizione di “troppo tempo”.

Alcuni veicoli sono difficili da riparare, o perché sono estremamente complessi da lavorare o perché è difficile trovare parti per loro. Raramente, ci potrebbero volere anche mesi per trovare un pezzo; questo è spesso il caso di vecchi pezzi d’antiquariato. Il concessionario dovrebbe comunque tenerti informato della situazione e stabilire in anticipo delle aspettative ragionevoli.

D’altra parte, alcuni meccanici rimandano le riparazioni per altre ragioni meno necessarie, come la procrastinazione, la pigrizia o la mancanza di risorse (ad esempio, non possono permettersi i pezzi di ricambio). Un concessionario che tiene la vostra auto nel parcheggio per un mese o più senza completare le riparazioni, e non può darvi una buona ragione del perché, sta in effetti fornendo un cattivo servizio.

Inoltre, è importante notare che una violazione di qualsiasi cosa delineata nel vostro contratto originale è, in effetti, un motivo per fare causa. Un meccanico che promette di finire entro un mese, ma finisce nel terzo mese, è considerato negligente per violazione del contratto.

Infine, dovete aver subito qualche tipo di danno o perdita come risultato di essere senza il vostro veicolo. Per esempio, se si perde il lavoro a causa della mancanza di trasporto, si può avere un caso. Se non siete in grado di socializzare nel fine settimana, e questa è la vostra unica preoccupazione, probabilmente non avete un motivo per fare causa.

Ora che sapete come fare causa a un’officina meccanica, potete fare il prossimo passo per risolvere la vostra situazione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.