Articles

Bolshoi Ballet

Bolshoi Ballet, scritto anche Bolshoy Ballet, (russo: “Grande Balletto”), principale compagnia di balletto della Russia (e dell’Unione Sovietica), famosa per le produzioni elaborate dei classici e dei balletti per bambini che conservano le tradizioni della danza classica del XIX secolo. Il Balletto Bolshoi prese questo nome nel 1825, quando il nuovo Teatro Bolshoi di Mosca rilevò la compagnia di balletto del suo predecessore, il Teatro Petrovskij, che era stato fondato nel 1776. Lo stile della compagnia, più tardi chiamato “lo stile di Mosca”, emerse gradualmente, più spontaneo e influenzato dal folklore russo rispetto allo stile tradizionale che era il segno distintivo delle compagnie di San Pietroburgo.

Per tutto il XIX secolo, coreografi di spicco come Marius Petipa, Carlo Blasis e Arthur Saint-Léon allestirono produzioni al Teatro Bolshoi. Dopo un periodo di declino alla fine del XIX secolo, Aleksandr Gorsky fu nominato maître de ballet nel 1900. Egli plasmò ancora una volta una compagnia di prim’ordine e introdusse il realismo nelle scenografie e nei costumi che da allora ha caratterizzato le produzioni del gruppo. Negli anni ’60 il Bolshoi Ballet era una delle compagnie di balletto più importanti del mondo. Yuri Grigorovich fu il direttore artistico della compagnia dal 1964 al 1995. La scuola di balletto del Bolshoi è ufficialmente conosciuta dal 1961 come Scuola Accademica Coreografica di Mosca.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.