Articles

3 Miti sui rifiuti e sul riciclaggio sfatati

Mito 3.

I contenitori compostabili scompaiono magicamente nella terra.

Secondo WRAP, si stima che la plastica compostabile rappresenti circa lo 0,5% degli imballaggi in plastica dei consumatori nel Regno Unito. Quello a cui dovete pensare è dove la buttate e cosa succede quando viene raccolta.

La maggior parte dei prodotti di plastica etichettati come compostabili si decompongono solo nelle compostiere industriali perché soddisfano le particolari condizioni necessarie.

Per il compostaggio industriale, esiste uno standard per testare i prodotti, che stabilisce i criteri di accettazione dei materiali da parte dei siti di lavorazione. Tuttavia, la realtà è che gran parte dell’infrastruttura di riciclaggio organico del Regno Unito non è impostata per trattare completamente la plastica compostabile che ricevono e la rimuoverà come contaminazione insieme ad altre plastiche. Questo è particolarmente vero per il riciclaggio degli alimenti che di solito viene portato in impianti di digestione anaerobica (AD) che molto spesso non hanno una fase di compostaggio per permettere al materiale di imballaggio compostabile di decomporsi completamente.

Se il materiale viene gettato nei rifiuti generici, finirà in discarica dove non si degraderà perché le condizioni non saranno soddisfatte, o finirà in un impianto di energia dai rifiuti dove sarà incenerito in energia e non avrà molta differenza dalla plastica standard.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.